Collaborazione tra i Cantoni lungo i corsi d'acqua

Grandi fiumi come Reno, Rodano, Aare, Reuss, Linth, Thur o Birs attraversano, dalla sorgente alla foce o al punto in cui escono dalla Svizzera, il territorio di molti Cantoni. Questa particolarità ha dato luogo a varie forme di cooperazione intercantonale che, come nel caso delle correzioni delle acque del Giura, a volte risale alle origini della Confederazione.

Un esempio è la pianificazione intercantonale delle acque relativa alla Birs. Il bacino idrografico di questo fiume lungo 75 chilometri si estende nei Cantoni Berna, Giura, Soletta e Basilea. Circa 170 000 persone abitano in questa regione, in 90 città e villaggi. La pianificazione ha fatto emergere l’importanza, accanto alla qualità dell’acqua potabile e alla protezione contro le piene, della rivitalizzazione della Birs. Corsi d’acqua e zone golenali allo stato naturale o prossimi allo stato naturale offrono un habitat ideale per le specie animali autoctone che possono così tornare a stabilirvisi. Nel contempo dovranno essere migliorati lo smaltimento e la depurazione delle acque di scarico degli insediamenti (presenza di metalli pesanti e inquinanti di origine organica, apporti di sostanze nutritive).

Dal 2010 una commissione intercantonale per la gestione integrata a scala di bacino si occupa del coordinamento e dell’attuazione di tutte le misure e cerca di dare risposte, individuando soluzioni condivise, alle nuove sfide nel campo della protezione contro le piene, della protezione delle acque nonché della loro utilizzazione.
Informazioni sulla Birs (in tedesco e francese)